ISYPAN DISBIOSI

L’intestino ritrova
il buonumore

Isypan Disbiosi è un integratore alimentare in grado di favorire il ripristino del naturale equilibrio della flora batterica intestinale.

Grazie ai 20 miliardi di batteri appartenenti a 5 ceppi differenti, di fibre prebiotiche e dell’estratto di carota, Isypan Disbiosi stimola l’eliminazione dei gas intestinali e supporta la funzione digestiva.

Con Howaru® Restore

Isypan Disbiosi, composto da oltre 20 miliardi di batteri probiotici del complesso Howaru®, contrasta gli stati di disbiosi con un’efficacia confermata da numerosi studi scientifici.

senza lattosio

senza glutine

adatto ai bambini dai 3 anni in su

adatto a una dieta vegana / vegetariana

1. 2. 3. 4. 5. 6.

Cos’è e a cosa serve
Isypan Disbiosi

Isypan Disbiosi viene venduto in confezioni da 12 bustine orosolubili da 1 g ed è un integratore alimentare a base di probiotici con estratto di carota e fibre prebiotiche FOS Actilight®. I suoi ingredienti stimolano l’eliminazione dei gas intestinali e supportano la funzione digestiva.

La presenza di carota nella sua formulazione contribuisce al drenaggio dei liquidi corporei, mentre i 5 ceppi differenti di probiotici e i frutto-oligosaccaridi favoriscono l’equilibrio della flora intestinale.

Quando utilizzare
Isypan Dibiosi

Isypan Disbiosi è indicato per chi vive una condizione di disbiosi (disequilibrio della propria flora intestinale) e per chi vuole mantenere una situazione di eubiosi (equilibrio intestinale).

La disbiosi può essere causata da un’alimentazione scorretta, da uno stile di vita stressante, da cattive abitudini e dall’assunzione di alcune categorie di farmaci, quali gli inibitori di pompa protonica, gli antibiotici e i contraccettivi orali.

Isypan Disbiosi è un valido sostegno per chi cerca di acquisire un corretto e sano stile di vita, supportando l’organismo con la propria formulazione a base di prebiotici e batteri benefici quali lactobacilli e bifidobatteri.

Come utilizzare
Isypan Disbiosi

Si consiglia l’assunzione di 1 bustina orosolubile di Isypan Disbiosi al giorno.
Il contenuto della bustina può essere sciolto direttamente in bocca oppure in un bicchiere con circa 100 ml di acqua o di un altro liquido non caldo, da bersi subito dopo.
Il prodotto può essere assunto a partire dai 3 anni d’età.
Non contiene glutine o lattosio ed è adatto a una dieta vegetariana e vegana.

Come funziona
Isypan Disbiosi

Isypan Disbiosi favorisce il ripristino del naturale equilibrio della flora batterica intestinale grazie alla presenza di 20 miliardi di batteri appartenenti a 5 ceppi differenti, alla presenza di Frutto-OligoSaccaridi e all’estratto di radice di carota.

Il complesso Howaru® Restore, presente in Isypan Disbiosi, contiene in totale 10 miliardi di batteri dei ceppi Lactobacillus acidophilus NCFM® (2,5 miliardi), Lactobacillus paracasei Lpc-37® ( 2,5 miliardi), Bifidobacterium lactis Bi-07® ( 2,5 miliardi) e Bifidobacterium lactis Bl-04® (2,5 miliardi). L’efficacia di Howaru® Restore contro la disbiosi è stata confermata da diversi studi clinici ed è ancora oggetto di nuove ricerche.

In Isypan Disbiosi sono inoltre presenti 10 miliardi di batteri del ceppo Bifidobacterium lactis HN019: la sua principale caratteristica è quella di velocizzare il transito intestinale e migliorare il benessere generale dell’intero intestino.

Isypan Disbiosi contiene anche Actilight®: un prebiotico, cioè una sostanza non digeribile di origine alimentare, che favorisce selettivamente la crescita e l’attività dei batteri già presenti nel tratto intestinale o assunti insieme al prebiotico.

Infine, l’estratto della radice di carota contribuisce al drenaggio dei liquidi corporei, favorendo la funzionalità delle vie urinarie, l’eliminazione dei gas intestinali e la funzione digestiva generale.

Howaru® Restore, Bifidobacterium Lactis HNO19, Actilight®, Estratto di carota

Howaru® Restore e Bifidobacterium Lactis HNO19TM

Un complesso contenente 20 miliardi di batteri dei ceppi Lactobacillus acidophilus NCFM® (2,5 miliardi), Lactobacillus paracasei Lpc-37® (2,5 miliardi), Bifidobacterium lactis Bi-07® (2,5 miliardi), Bifidobacterium lactis Bl-04® (2,5 miliardi) e Bifidobacterium lactis HNO19TM (10 miliardi).


Studi clinici ne dimostrano l'efficacia per:

  • Mantenere l’Eubiosi
  • Prevenire la diarrea
  • Regolare la velocità del transito intestinale
  • Esercitare una funzione difensiva contro patogeni intestinali
  • Stimolare il metabolismo
  • Riequilibrare dopo Disbiosi
  • Produrre vitamine
  • Aiutare nell’assorbimento dei nutrienti
  • Agire sull’asse intestino-cervello
  • Agire sul sistema immunitario
  • Agire sul sistema respiratorio
  • Ridurre allergie e intolleranze
  • ACTILIGHT®
    Prebiotico con funzione "nutritiva" per i ceppi probiotici contenuti nel prodotto e in grado di promuovere lo sviluppo di gruppi batterici utili alla persona.

  • ESTRATTO DI CAROTA
    Contribuisce al drenaggio dei liquidi corporei, favorendo la funzionalità delle vie urinarie, l’eliminazione dei gas intestinali e la funzione digestiva generale.

Scarica il foglio illustrativo

Faq

  1. Sintomi della disbiosi intestinale

    Quali sono i principali sintomi di un disequilibrio della flora batterica?

    Chi soffre di disbiosi intestinale, solitamente, se ne accorge per sintomi come gonfiore, meteorismo, cattiva digestione, e dolori addominali. Inoltre, non è raro che gli stati irritativi causati dalla disbiosi possano portare anche ad alcune intolleranze alimentari indirette, ovvero non direttamente ricollegabili a uno specifico alimento.

  2. Probiotici o prebiotici

    Che differenza c’è tra probiotici e prebiotici?

    Probiotici e prebiotici sono due attori centrali nel mantenimento della salute intestinale e, sebbene talvolta possano venir confusi, sono molto diversi tra loro per natura e caratteristiche.
    I probiotici sono ceppi batterici vivi che vanno ad aggiungersi alla popolazione di batteri buoni già presente nell’apparato digerente, mentre i prebiotici sono sostanze organiche non assimilabili dall’organismo (molto spesso fibre di natura vegetale) che fungono da nutrimento per i batteri buoni e ne stimolano la crescita

  3. Disbiosi e umore

    Soffrire di disbiosi intestinale può compromettere il benessere psicologico?

    L’intestino è costantemente in comunicazione con l’encefalo, tanto da essere ritenuto esso stesso un secondo cervello (infatti viene chiamato “cervello enterico”). Molto di ciò che viene vissuto a livello emotivo e psicologico è dovuto alle informazioni che vengono percepite e comunicate proprio dall’intestino al cervello superiore.
    Pertanto, avere un microbiota intestinale sano, in equilibrio e con un’ampia biodiversità batterica è importante per la salute dell’apparato digerente e quindi, in generale, dell’organismo. Infatti, stati di disbiosi intestinale o infiammazioni possono essere alla base di disturbi anche psicologici, come ansia, depressione e astenia.